In caso di insolvenza di aurum cor GmbH i metalli preziosi depositati non rientrano nella massa fallimentare in conformità all’art. 35 della legge tedesca sull’insolvenza (InsO). I metalli preziosi custoditi per suo conto sono soggetti a separazione secondo quanto previsto dall’art. 47 InsO e non sono pertanto interessanti da un’eventuale procedura di insolvenza in quanto considerati beni speciali.